Google Trovaci su Google+
home contatti notizie musicali video eventi e tour classifiche newsletter mymusic pubblicita
search music
BRUCE SPRINGSTEEN
vuoi essere sempre informato su
bruce springsteen?
entra in
Bruce SpringsteenBruce Springsteen nasce il 23 settembre 1949 a Long Branch. The Boss, questo il soprannome della rockstar, vive un'infanzia difficile a Freehold, nel New Jersey. A 13 anni, compra la sua prima chitarra dopo aver visto Elvis Presley all'Ed Sullivan Show. A 16 anni, comincia a suonare nel gruppo dei Castiles, e nel 1967 tenta il grande salto a New York con un ingaggio di 29 concerti al Cafe Wha? del Greenwich Village, il locale dove si sono esibiti fra gli altri artisti come Bob Dylan e Jimi Hendrix.

Sciolta la band, Bruce riprende a suonare fra il 1969 e il 1971 con Steve Van Zandt, Danny Federici e Vini Lopez in un gruppo che dopo varie denominazioni arriva a quella definitiva di Bruce Springsteen and The E Street Band. In quegli anni Bruce viene etichettato come il "nuovo Dylan", per il repertorio che propone come solista, ma nel 1974 - dopo un'esibizione all'Harvard Square Theatre di Cambridge - il critico musicale Jon Landau lo battezza invece come il rappresentante del "futuro del rock'n'roll".

Bruce è in ogni caso considerato principalmente un rappresentante della musica popolare statunitense e nelle sue canzoni ricorre spesso il tema del fallimento del sogno americano, come nel suo primo successo di vendite: il terzo album Born to Run (1975). Negli anni Ottanta si conferma il successo mondiale di Bruce grazie a Born in the U.S.A. Con gli incassi dalle vendite, Springsteen ingaggia il regista Brian De Palma per filmare il videoclip di Dancin' in the Dark.

Nel 1982 esce il primo album completamente acustico, Nebraska, con testi molto più poetici, folk e anti-americani. In Tunnel of Love (1987) il tema sono il fallimento e le difficoltà di coppia nella vita quotidiana e nel matrimonio. A ispirare Bruce, forse, è il divorzio dalla prima moglie, Julianne Phillips.

I due album usciti nel 1992 - Human Touch e Lucky Town - vengono poco apprezzati dal pubblico, ma è grazie a questa esperienza che Bruce si misura con nuove sonorità e nuovi modi di comporre. Il risultato è Streets of Philadelphia del 1993 (premio Oscar come miglior canzone per il film Philadelphia di Jonathan Demme) e Missing (1995) per il film Tre Giorni per la Verità di Sean Penn.

A fine anni Novanta, Bruce riparte col fortunato tour mondiale "Reunion Tour" insieme alla ritrovata E Street Band. Agli eventi dell'11 settembre 2001 è ispirato gran parte dell'album The Rising, che racconta storie di pompieri (Into the Fire) e le reazioni della gente comune. Nel 2006 esce We Shall Overcome: The Seeger Sessions, un album che si distingue dagli altri perché contiene solo cover di brani della tradizione americana, tutti reinterpretati da Pete Seeger, cantante bluegrass e folk americano. Bruce e la sua band sono tornati in Italia il 25 giugno 2008 con un concerto allo stadio Meazza di Milano.

rss notizie musicaliRSS NOTIZIE MUSICALI
vuoi essere sempre informato su
bruce springsteen?
entra in
segui notizie musicali fanpage facebook notizie musicali twitter notizie musicali google+ notizie musicali
 On the Crest of the Airwaves (Live Broadcasts)On the Crest of the Airwaves (Live Broadcasts) (2014)
 American BeautyAmerican Beauty (2014)
 Blood BrothersBlood Brothers (2014)
 High HopesHigh Hopes (2014)
 High HopesHigh Hopes (2013)
 Dream Baby DreamDream Baby Dream (2013)
 Born To RunBorn To Run (2013)
 Collection: 1973 - 2012Collection: 1973 - 2012 (2013)
 Wrecking BallWrecking Ball (2012)
 Wrecking BallWrecking Ball (2012)